Proteggere la batteria in Inverno

Se d’inverno non utilizzate la vostra moto, auto epoca o camper è consigliato proteggere al meglio la batteria, in modo da ritrovarvela pronta all’uso nella bella stagione. Come possiamo preservare la nostra batteria d’inverno dall’inutilizzo? Ecco pochi e semplici consigli utili al nostro scopo.

 Le precauzioni basilari

Le precauzioni basilari per proteggere la nostra batteria nel clima invernale sono di riporla in un luogo asciutto, alla giusta temperatura e lontano dalla luce del sole.

Quindi per conservare la batteria correttamente sarà necessario:

  1. riporla in un luogo asciutto dove non sia presente molta umidità, meno è e meglio sarà lo stato di conservazione.
  2. Riporre la batteria in un luogo non troppo freddo, indicativamente con temperatura di almeno 10°C-15°C. Una temperatura inferiore, tra i 5° e gli 8° gradi, farebbe perdere almeno il 10% di carica in 6 mesi di inutilizzo. Attenzione che anche le alte temperature sono persino peggiori per la scarica della batteria, per esempio conservandola a 30°C, la batteria può perdere sino al 40-50% di carica in 6 mesi, per questo motivo sincerarsi che la batteria sia lontana dal sole e da fonti di calore. Riporre la batteria su una superficie non conduttiva per il calore come la plastica o il legno, in modo da isolarla da sorgenti di calore. L’auto-scarica aggiunta all’umidità,  potrebbe rendere completamente inutilizzabile la batteria.
  3. Controllare periodicamente che la tensione sia superiore ai 12,4V. In caso contrario, meglio prendere un po’ di tempo per ricaricarla.
    Conservarla nel modo giusto ce la farà trovare in buono stato quando ci servirà, ma soprattutto ci eviterà di sostituirla inutilmente

Se invece la batteria è montata sull’auto che utilizziamo abitualmente, ecco le precauzioni da seguire:

  1. cercare di avviare l’auto con tutti i dispositivi spenti in fase di avviamento. Che siano fari, stereo, tergicristalli, condizionatore, navigatore o altri, è sempre meglio avviarli dopo l’accensione dell’auto. Dato che una volta avviata l’auto la carica verrà fornita dall’alternatore e quindi la batteria non sarà sfruttata in maniera diretta.
  2. Lasciare l’auto accesa ancora un po’, senza dispositivi accesi, prima di spegnerla. In questo modo garantiremo una leggera carica extra alla batteria che l’aiuterà ad effettuare con maggiore facilità l’accensione successiva.

Proteggere la batteria in Inverno – Considerazioni Finali

Solitamente una batteria di avviamento per auto ha una durata che varia dai 2 ai 5 anni, tutto sta nel tipo di batteria e nel modo in cui la teniamo.
Se utilizziamo una batteria sfruttandola al massimo e non ne preserviamo l’integrità con le dovute precauzioni, la sua vita tenderà a diminuire più rapidamente e quindi durare di meno, al contrario, se seguiamo le indicazioni indicate in precedenza, la batteria potrebbe mantenersi stabile anche per 4-5 anni.

1 commento su “Proteggere la batteria in Inverno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *